Il tuo browser non supporta JavaScript!

La religione egizia nei frammenti dell’archaia e della mese

digital La religione egizia nei frammenti dell’archaia e della mese
Articolo
rivista AEGYPTUS
fascicolo AEGYPTUS - 2005 - 1-2
titolo La religione egizia nei frammenti dell’archaia e della mese
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2005
issn 00019046 (stampa) | 18277888 (digitale)
€ 6,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

frammenti analizzati rappresentano una testimonianza della diffusione ad Atene nel V e IV sec. a.C. di divinità egizie che ebbero un successo incontrastato; mi riferisco ad Iside (Oph. 6 K.-A.), Osiride (Antiph. 67 K.-A.), Horus (Teoph. 8 K.-A.), Amon (Stratt. 66 K.-A.). Inoltre offrono riferimenti interessanti a divinità meno note, quali Sokaris e Paamyle (Cratin. Iun. 2 K.-A.) e al culto egizio degli animali, quali la mangusta (Eub. 106 K.-A.) o la fenice (Eub. 113 K.-A.; Antiph. 173 K.-A.), ed evidenziano da un lato una sorta di parodia rivolta a culti e credenze egizie, dall’altro l’interesse dei commediografi e del pubblico per gli eventi di politica estera che a più riprese videro coinvolto anche l’Egitto (Antiph. 145 K.-A.; Timocl. 1 K.-A.; Anaxandr. 40 K.-A.).

Consulta l'archivio

Pinterest